Arte e cultura
Museo Diocesano di Arte Sacra di Scaria
Museo Diocesano di Arte Sacra di Scaria

Il museo è stato fondato nel 1966 con la finalità di raccogliere e conservare le testimonianze del patrimonio artistico della parrocchia di Scaria e di altri luoghi della Valle Intelvi.

Sono esposte opere rappresentative della plurisecolare emigrazione delle maestranze intelvesi nei centri italiani e della Mitteleuropa.

Il museo è stato riaperto nel 2015 con una sede espositiva rinnovata che valorizza al meglio la collezione originaria. Disposte all’interno di spazi tematici si possono ammirare opere di particolare pregio come la croce “antelamica”, gioiello dell’oreficeria lombarda e le pregevoli statuette lignee di Ercole Ferrata. Completano la collezione i disegni e i dipinti dei fratelli Diego, Francesco e Carlo Innocenzo Carloni oltre ad alcuni affreschi cinquecenteschi provenienti dalla Casa De Allio a Scaria e dalla Chiesa di Santa Maria.

GUARDA IL VIDEO REALIZZATO DA TV2000 – “Borghi d’Italia”

A cura di Giada Luni – bebeez : Alta Valle Intelvi, ponte tra due culture. La vacanza storica dei milanesi riparte dalla cultura e dallo sport

Museo Diocesano di Arte Sacra di Scaria

Tipologia specifica: casa parrocchiale/ museo 

Configurazione strutturale: L’edificio è addossato alla chiesa di S. Maria; la pianta è articolata, distribuita su tre piani. Il PT ospita il museo; al I piano vi sono le sale per le attività oratoriali, l’archivio parrocchiale e la sacrestia; al II piano vi è la casa del parroco.
Le strutture murarie perimetrali sono in cemento armato con rivestimento in pietra di Moltrasio a vista sui prospetti del PT. Lo spazio interno è scandito da pilastri in c.a., pareti in mattoni forati e solai in latero-cemento. I tre piani sono collegati da due corpi scala a due rampe con struttura in c.a., rivestimento delle pedate in Botticino e delle alzate in bardiglio grigio; i pavimenti sono in seminato a grosse scaglie di marmo bianche per l’atrio del I e del II piano, in marmette di graniglia quadrate e, nel museo, in grandi piastrelle a seminato. La copertura è costituita da travi in c.a. appoggiate alle murature portanti, orditura primaria in travi lignee, travetti e manto in tegole di cemento nero. Autore: Clerici Pietro, progetto Uso attuale: intero bene: casa parrocchiale/oratorio/museo Uso storico: intero bene: casa parrocchiale/oratorio/museo Condizione giuridica: proprietà Ente ecclesiastico

ORARI DI APERTURA

Aprile – Ottobre 2022:

Venerdì 9:30 – 12:00

Sabato: 15:00 – 18:00

Domenica: 10:30 – 12:00 e 15:00 – 18:00

Gruppi e scuole: anche altri giorni su prenotazione

Novembre 2022 – Marzo 2023:

su prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI: 

parrocchialanzo@gmail.com

338/5491205 – Don Claudio

333/8295410 – Celi Piffaretti

031/840241 – Parrocchia di Scaria

www.museodiscaria.it

Museo Diocesano di Arte Sacra di Scaria
Social
Valle Intelvi
Seguici sui nostri social network e resta sempe aggiornato riguardo alle ultime novità.
Servizi
Soggiorna presso le nostre strutture, fai sport nel nostro territorio oppure goditi semplicemente una cena tra amici. Questo, e tanto altro, su valleintelviturismo.it
CHALLENGE FOTOGRAFICO

MAGGIOCIONDOLO CHALLENGE

Iscriviti al nostro concorso a tema “Il Maggiociondolo della Foresta Regionale della Valle Intelvi”