Corniga - Alpe di Colonno

Lunghezza: 5.8 km – Dislivello max: 620 m (- 160 m) – Durata: h 2 ca

DESCRIZIONE A CURA DI ASSOCIAZIONE AMICI DI PIGRA

Il percorso, con partenza dal piazzale della Società Operaia di Pigra (mt 890), fino a Corniga è facile e si snoda tra boschi di castagni e faggi; dopo circa 100 metri si trova la Cappelletta della Madonna del Soccorso con vicina una delle 7 croci. Di vero interesse è l’abbeveratoio chiamato “Pané di Mezza Cavalla”, passato il quale si raggiunge il bivio di Terman, dove si dovrà procedere a destra in discesa verso le baite di Lomia.

Si attraversa poi il torrente Camoggia (dai pigresi chiamato “Mulino”) e proseguendo in salita si giunge, prima, alle poche case di Serta ( mt 830) ed infine a Corniga (mt 760).

Era questo un antico villaggio di pastori e contrabbandieri, le cui case e stalle sono state recentemente restaurate conservando le caratteristiche mura in pietra e le viuzze in acciottolato. Deliziosa la piccola Chiesa con portico dedicata a Sant’Anna, datata 1631 e, dietro di essa la nevera.

Da Corniga si può proseguire per l’Alpe di Colonno (mt 1.322) in circa un’ora e mezza percorrendo un sentiero sterrato molto panoramico e soleggiato che attraversa l’abitato di Solasco. [Si segnala che il dislivello tra Corniga e l’Alpe di Colonno  è di circa mt 600).

Per maggiori informazioni visita il sito dell’Associazione Amici Pigra: http://www.aapigra.it/

Social
Valle Intelvi
Seguici sui nostri social network e resta sempe aggiornato riguardo alle ultime novità.
Servizi
Soggiorna presso le nostre strutture, fai sport nel nostro territorio oppure goditi semplicemente una cena tra amici. Questo, e tanto altro, su valleintelviturismo.it
CHALLENGE FOTOGRAFICO

MAGGIOCIONDOLO CHALLENGE

Iscriviti al nostro concorso a tema “Il Maggiociondolo della Foresta Regionale della Valle Intelvi”